Image Image Image Image Image Image Image Image Image

TIM e ANP: accordo per promuovere metodologie didattiche e tecnologie innovative

Pubblicato da , 20 giugno 2016

Si è concluso il processo di selezione delle 15 scuole  che potranno utilizzare gratuitamente gli strumenti più avanzati disponibili nell’ambito dell’offerta KIT Scuola Digitale di TIM favorendo la partecipazione di docenti e studenti alla realizzazione di nuovi modelli didattici.

Ognuna delle scuole selezionate disporrà, per un intero anno a partire dal momento dell’installazione, di un pacchetto personalizzato di strumenti didattici digitali disponibili nell’ambito dell’offerta KIT Scuola Digitale di TIM del valore complessivo di 10.000 euro. Ai docenti candidati dalle scuole verrà inoltre fornito  il supporto formativo necessario, sia tramite assistenza online che anche attraverso un roadshow di sette giornate nell’ambito dell’iniziativa Digital School Dayspromossa da Anp e TIM e aperta liberamente e in forma gratuita anche agli altri docenti interessati.

Leggi la notizia sul sito internet ANP

L’iniziativa è frutto di un protocollo d’intesa tra TIM e l’Associazione Nazionale Dirigenti e Alte Professionalità della Scuola (ANP) per l’avvio di un progetto di collaborazione, e ha l’obiettivo di promuovere la diffusione di metodologie didattiche e tecnologie abilitanti innovative attraverso gli strumenti più avanzati dalla piattaforma per la didattica Scuolabook Network integrata con store di eBook scolastici al registro elettronico cloud, dai software gestionali fino ai dispositivi per le aule e gli studenti quali lavagne interattive e tablet.

Il progetto mira anche ad arricchire la piattaforma Scuolabook Network con nuovi contenuti  attraverso l’integrazione del metodo didattico “Service Design Thinking” sviluppato da ANP. È inoltre prevista la realizzazione congiunta di una serie di iniziative per la condivisione con  altre scuole presenti sul territorio delle attività didattiche progettate e svolte grazie alle soluzioni del KIT Scuola Digitale per dare massima diffusione alle esperienze maturate sia attraverso eventi dedicati sia  attraverso videotutorial e altri strumenti di comunicazione digitale.

«Questo progetto ci consente di mettere a fattor comune le rispettive esperienze  e competenze per favorire, oltre alla digitalizzazione della scuola, anche lo sviluppo e la diffusione di una “cultura digitale”: la collaborazione con ANP rappresenta un’importante opportunità per coinvolgere  docenti e studenti nella realizzazione di modelli didattici innovativi attraverso l’utilizzo delle soluzioni tecnologiche più avanzate oggi disponibili»

ha dichiarato Enrico Trovati, Responsabile Marketing ICT  Solutions & Service Platforms di TIM.

«Questo accordo s’inserisce nel percorso di collaborazione già avviato negli anni precedenti tra ANP e  il Gruppo Telecom Italia, nell’ambito del progetto triennale ‘Innovative Design’ sviluppato con la Fondazione Telecom Italia. Continua in questo modo l’impegno comune a favore dell’innovazione delle pratiche didattiche e dell’organizzazione della scuola per dare ai nostri giovani una formazione di qualità»

ha dichiarato Licia Cianfriglia, vicepresidente ANP e responsabile del progetto.

TIM è il brand unico del Gruppo Telecom Italia che opera nel mercato, attraverso la strategia del valore condiviso per l’azienda e la comunità, offrendo servizi di telefonia fissa e mobile, internet, contenuti digitali e servizi cloud. TIM, abilitatore alle tecnologie dell’informazione e della comunicazione più innovative, accompagna l’Italia verso il traguardo della piena digitalizzazione, grazie alla realizzazione delle infrastrutture di rete ultrabroadband e alla diffusione dei servizi di ultima generazione.

L’ANP (Associazione Nazionale Dirigenti e Alte Professionalità della Scuola) è l’Organizzazione maggioritaria dei dirigenti delle istituzioni scolastiche e dal 2002 rappresenta anche le alte professionalità docenti. Dal 2014 ha aperto la sua rappresentanza a tutti i dirigenti pubblici. A livello confederale fa parte della CIDA – Manager e Alte Professionalità per l’Italia, per il tramite della Federazione Nazionale Dirigenti e Alte Professionalità della Funzione Pubblica. È membro permanente dell’ESHA (European School Heads Association), avendone la rappresentanza per il nostro paese.

Top