Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Elastic Reading, la tecnologia che abilita nuovi modelli di business

Pubblicato da , 22 dicembre 2016

Elastic Reading è un insieme di soluzioni tecnologiche altamente innovative che permettono di leggere ebook attraverso il browser.

Elastic Reading permette la lettura di contenuti anche in assenza di connettività (offline), salvaguardando la protezione del contenuto e abilitando nuovi modelli commerciali.

  • Nessuna installazione richiesta: il webreader è immediatamente pronto; servono soltanto un browser e un device (pc, tablet, smartphone).
  • Lettore sempre aggiornato: nessun costo o ritardo di aggiornamento, è una webapp.
  • Libreria a portata di mano: su qualsiasi dispositivo, grazie al responsive design che adatta il webreader alle dimensioni dello schermo utilizzato.
  • Acquisto in-reader: il webreader permette l’acquisto di eBook, superando le limitazioni imposte dagli App store (in-app purchase).
  • Processo naturale di consultazione: dalla lettura dell’anteprima all’acquisto.
  • Collaborative filtering: in base alle letture, sono proposti ulteriori contenuti correlati, con possibilità di acquisto diretto o di lettura di un breve estratto.

Principali funzionalità

Lettura in streaming

Lettura di ePub e PDF in streaming, senza l’attesa dell’intero download del libro.

Lettura offline

Lettura sempre possibile anche in assenza di connettività, grazie ad un sistema avanzato di cache.

Ripresa della lettura

Salvataggio automatico in cloud del punto di lettura e sincronizzazione multidevice per una lettura in continuità.

Personalizzazione

Gestione avanzata del layout: contrasto, misura dei margini, scelta di interlinea e dimensioni del carattere.

Bookmark

Salvataggio dei bookmark in cloud e consultazione tramite pannello indice.

Condivisione social

Condivisione sui social network di porzioni di frasi.


Lettura offline

Le opere possono essere consultate online ed offline, gestendo in locale i contenuti dell’ebook.

  • nel caso di lettura online, i contenuti vengono parcellizzati (creando pacchetti chiamati “chunk”) e trasferiti in streaming al device dell’utente.
  • nel caso di lettura offline, i contenuti vengono criptati e salvati in locale sul device dell’utente; la loro struttura viene disaggregata e scomposta, impedendo la copia non controllata dei contenuti.
Top